- Le diverse tipologie di porte da interno realizzate in legno: materiali e struttura

Quando si ristruttura casa e arriva il momento della scelta delle porte da interno è bene essere sicuri di conoscere bene tutte le opzioni di apertura, materiali, design e offerte del mercato. Le porte infatti non sono solamente un passaggio che ci conduce da una stanza all’altra della casa ma un vero e proprio elemento di arredo e per questa motivazione è bene affidarsi ad un esperto che vi sappia guidare nella scelta e chi meglio di noi di Kasaserramenti può farlo? Da sempre proponiamo ai nostri clienti le migliori porte per interni presenti sul mercato combinando qualità dei materiali, stile e innovazione.

Oggi nello specifico ci occuperemo delle porte da interno realizzate in legno dall’azienda Mobil3.

Noce, Abete o Mogano?

Le porte in legno sono da sempre un must all’interno delle abitazioni ma quando ci si trova davanti all’infinità di porte tra le quali scegliere la prima domanda che sorge spontanea è: quale tipologia di legno scegliere?

Le porte da interno sono comunemente realizzate con tre materiali principali: Noce, Abete e Mogano. Per quanto riguarda il primo è molto robusto e in grado di resistere alle sollecitazioni. Inoltre resiste alla flessione e si lascia scalfire molto difficilmente. Pertanto le porte in noce potrebbero essere la scelta adatta se in casa avete un bambino piccolo o animali come cani e gatti. Allo stesso modo anche il Mogano risulta essere un legno molto compatto e duro ma allo stesso tempo facile da lavorare. Resiste anch’esso alle sollecitazioni, non si graffia facilmente e assicura un’ottima rifinitura essendo tra i legni più pregiati presenti sul mercato. Infine arriviamo all’Abete, un legno estremamente delicato e morbido nonché nodoso alla vista. È pertanto indicato principalmente per le porte da interno destinate ad ambienti minimalisti e moderni. Inoltre si divide in due tipologie cromatiche: abete bianco con trama compatta e pochi nodi e abete Douglas resinoso, compatto e anch’esso con pochi nodi.

Scegliere la porta in base alla struttura

Come già specificato esistono varie tipologie di porte da interni in legno che si contraddistinguono in base alla struttura e ai materiali utilizzati. Per quanto riguarda l’ultima la scelta è davvero molto ampia e va dalle porte a una o due ante con chiusura battente a serramenti scorrevoli o porte a pacchetto.

In particolare l’azienda Mobil3 propone ai nostri clienti varie tipologie di infissi da interno in legno listellate rivestite in laminato che sono particolarmente indicate per essere combinate con il vetro. Queste sono poi rifinite con una laccatura di due tipologie: naturale che evidenzia le venature del legno ed è caratterizzata da un’impiallacciatura in rovere o frassino, oppure coprente che copre il colore naturale del legno rendendo la porta maggiormente resistente all’umidità e più stabile.